Tu sei qui
Magazine

Scarpe da ballo: come sceglierle comode ed eleganti

Scarpe da ballo: come sceglierle comode ed eleganti

Scarpe da ballo confortevoli

La nuova linea di scarpe da tango della collezione Lady Nice Dancing è dotata di sottopiede e fodera in pelle. Ogni modello prevede l'inserimento nel sottopiede di un inserto che va dal tallone al metatarso per migliorare il comfort di calzata e di un’imbottitura specifica all'altezza del metatarso del piede dove è presente il maggior carico di appoggio.

 

Scarpe per il tango argentino

Il tango è nato in Argentina come ballo popolare, si tratta di un misto tra ritmo, danza, cultura e arte musicale. Questo appassionato ballo argentino vuole, per le ballerine, una scarpa aperta dotata di lacci ad incrocio posizionati sul collo del piede, mentre il suo tacco va dai quattro ai dodici centimetri. Le scarpe da tango per uomo sono invece chiuse, comode e morbide con un tacco che varia dai tre ai cinque centimetri.

La nuova linea da tango della collezione Lady Nice Dancing è la scarpa da ballo Made in Italy che Scarpamondo propone agli amanti di questo ballo famoso in tutto in mondo. Tutti i modelli hanno la suola in cuoio pomiciato, levigata tramite un’abrasione a grana finissima da una pietra pomice. Questo speciale trattamento permette di far emergere dal cuoio una leggera lanugine che consente una migliore presa al fondo. Alcune ballerine lasciano inalterato questo trattamento, altre invece preferiscono rimuoverlo per avere meno presa sul fondo.

La scelta del tacco per le scarpe da tango

La misura del tacco per le scarpe da tango va dai 4 ai 12 centimetri, ovviamente la misura più elevata viene consigliata alle ballerine maggiormente esperte che possiedono di fatto una buona padronanza del proprio asse e dell’equilibrio. Di norma la ballerina di tango finisce con il sostenere il proprio peso su un piede solo, per questo motivo risulta molto importante affidarsi ad un tacco alto solo dopo che si è riuscite a raggiungere un buon livello di stabilità. Per scegliere la scarpa da tango adatta è opportuno considerare il proprio peso e la propria struttura fisica per poter riuscire ad esprimere la danza nelle migliori condizioni possibili.

Come scegliere la misura giusta della scarpa da tango argentino

Le calzature da tango devono rivestire il piede alla perfezione ed essere confortevoli anche dopo diverse ore di ballo quando i nostri piedi possono avere qualche gonfiore. Fate sempre attenzione agli eventuali fastidi che potrebbero derivare dalla presenza delle cuciture e dal cinturino.

Scarpe da ballo confortevoli

La nuova linea di scarpe da tango della collezione Lady Nice Dancing è dotata di sottopiede e fodera in pelle. Ogni modello prevede l'inserimento nel sottopiede di un inserto che va dal tallone al metatarso per migliorare il comfort di calzata e di un’imbottitura specifica all'altezza del metatarso del piede dove è presente il maggior carico di appoggio.

Scarpe da ballo latino americano e caraibico: samba, salsa, merengue e bachata

I balli latini e caraibici hanno visto una loro grande diffusione negli ultimi anni. Per questo tipo di balli come la salsa cubana, il merengue, la bachata, la samba, la rumba, il chachacha e il paso doble un riferimento è la collezione Lady Nice Dancing dedicata ai balli da sala che trovate negli store Scarpamondo. Per queste danze energiche la scarpa deve assicurare protezione al piede - che deve essere protetto durante l'impatto con il suolo - ma deve anche risultare elegante, femminile e allegra. Questo tipo di scarpe da ballo è dotato di appositi cuscinetti sulla suola destinati a incrementare l’agilità nei movimenti senza rovinare il piede durante l’esercizio.

 

Scegliere una scarpa da ballo chiusa o aperta?

La scelta della calzatura aperta o chiusa resta personale, a seconda del gusto e della stabilità, ma considerate che una scarpa chiusa realizzata con tessuti più rigidi sarà semi-eterna (considerando che il tacco può essere sempre rifatto dal calzolaio) a condizione che l'alluce sia lasciato libero. È molto importante poi che il cordino con l'allacciatura blocchi il collo del piede e non la caviglia.

La scelta del tacco per le scarpe da latino americano e caraibico

Il tacco è il punto di equilibrio del piede, soprattutto nella scarpa femminile, per questo motivo chi ha maggiore equilibrio può scegliere un tacco più sottile. Attenzione però: il tacco a spillo costringe a tenere il peso solo sulle piante e finisce inevitabilmente per stancare i polpacci. L'altezza del tacco dipende ovviamente dalle singole abitudini ma considerate che se adottate una scarpa da ballo con un tacco di misura inferiore rispetto a quella normalmente utilizzata, sposterete il peso all'indietro. Per questo motivo per i balli latini vi consiglio una calzatura dotata di tacco di misura compresa tra i sei e gli otto centimetri.

Buon ballo!