CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. Condizioni generali

Le presenti condizioni generali di vendita hanno per oggetto la disciplina della vendita effettuata a distanza dei prodotti presenti sul sito Scarpamondo.it (il “Sito”), nel rispetto della normativa prevista dal D.lgs. 206/2005 e successive modifiche e integrazioni (“Codice del Consumo”) e dal D.lgs. n. 70/2003 in materia di commercio elettronico.


Il cliente che accede al Sito per effettuare acquisti on line è tenuto a consultare, prima di inviare l’ordine, i termini d’uso del Sito (i “Termini d’Uso”) e le presenti condizioni generali.


Le presenti condizioni generali (le “Condizioni Generali”) trovano applicazione sia nel caso in cui il cliente sia un “consumatore o utente” ai sensi dell’art. 3 comma 1 lettera a) del Codice del Consumo, vale a dire una persona fisica che agisca per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta, sia nel caso in cui il cliente sia un “professionista” ai sensi dell’art. 3 comma 1 lettera c) del Codice del Consumo, vale a dire una persona fisica o giuridica che agisca nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario.  


È esclusa la possibilità di acquisto per rivenditori.


Il venditore dei prodotti potrà – a propria discrezione – modificare le Condizioni Generali, senza necessità di informazione preventiva agli utenti del Sito. Eventuali modifiche apportate saranno efficaci dalla data di pubblicazione sul Sito. 


Si precisa che sono ad esclusivo carico del cliente le eventuali spese di connessione via internet al Sito, secondo le tariffe applicate dall’operatore prescelto dal cliente stesso.


2. Informazioni

Il venditore dei prodotti presenti sul Sito https://scarpamondo.it e titolare del Sito è Palomar S.r.l. (di seguito “il “Venditore”), sede legale via I. Garbini n.75, Viterbo cod. fisc. e P.IVA e numero iscrizione al Registro Imprese di Viterbo 01231940568; n.REA-73953; tel.: 0761/27861; e-mail: servizioclienti@scarpamondo.it; PEC: palomar@pec.pietrini.it.


3. Informazioni sui prodotti

Le caratteristiche e il prezzo comprensivo di IVA dei prodotti in vendita sul Sito sono disponibili sulla pagina relativa a ciascun prodotto, ai sensi della normativa vigente.


L’immagine dei prodotti eventualmente presente sul Sito ha il solo scopo di presentazione per la vendita e non deve considerarsi perfettamente rappresentativa delle caratteristiche e qualità del prodotto. In caso di differenza fra l’immagine e la scheda del prodotto scritta, farà fede la descrizione della scheda prodotto. 


4. Ordini



Acquisti sul Sito:

Le presentazioni dei prodotti sul Sito, non vincolanti per il Venditore, rappresentano meri inviti ad offrire e non offerte al pubblico. 


Gli utenti avranno la possibilità di navigare ed acquistare sul sito Scarpamondo.it sia da Utenti Registrati che da Ospite. Per l’acquisto dei prodotti il cliente - che abbia compiuto 18 anni di età - dovrà compilare l’apposita sezione, seguendo le istruzioni, che indicheranno altresì le modalità per individuare e correggere gli errori di inserimento dei dati prima dell’inoltro dell’ordine. 


In particolare, dopo aver preso visione dei Termini d’Uso e delle Condizioni Generali, dell’informativa sulla privacy e aver confermato la loro accettazione, il cliente dovrà inserire i riferimenti ai prodotti selezionati, nonché indicare i dati di spedizione e quelli necessari per il pagamento.


Con l’invio dell’ordine il cliente dichiara di aver preso visione di tutte le informazioni e indicazioni presenti sul Sito con riferimento ai prodotti selezionati, e di accettare integralmente le Condizioni Generali. Nel caso di dubbio sulle Condizioni Generali o sulla informativa della privacy, il cliente prima di procedere all’invio dell’ordine, potrà rivolgersi al servizio di assistenza del Venditore, all’indirizzo e-mail: servizioclienti@scarpamondo.it.


Dopo una prima e-mail di conferma dell’avvenuta ricezione dell’ordine, il cliente riceverà entro le successive 48 h lavorative, una conferma della accettazione dell’ordine da parte del Venditore. Il contratto tra il Venditore e il cliente si intenderà concluso al momento della ricezione da parte del cliente della e-mail di Accettazione dell’Ordine, contenente la conferma della conclusione del contratto, con un rinvio alle Condizioni Generali, il numero di ordine, l’elenco dei prodotti ordinati con le loro caratteristiche essenziali, il prezzo complessivo, incluse le spese di consegna, i dati di spedizione, compreso il tracking number e il link per la tracciabilità dell’ordine. Se il cliente ha richiesto l’emissione della fattura in fase di acquisto, questa sarà inviata direttamente nell’area personale del cliente nel Sistema di Interscambio (SDI).


Il Venditore si riserva di rifiutare un ordine in caso di:


(i) Mancata disponibilità del prodotto nei propri stocks;

(ii) Dati per il pagamento del cliente non corretti;

(iii) Informazioni per la fatturazione non corrette;

(iv) Ordine segnalato dal nostro sistema come sospetto;

(v) Il cliente è un rivenditore;

(vi) Impossibilità di consegna nel luogo indicato nell’ordine. 


In caso di rifiuto dell’ordine, il Venditore informerà via e-mail il cliente. Il corrispettivo dei prodotti ordinati non sarà in tal caso addebitato al cliente.


Il contratto concluso fra il Venditore e il cliente sarà archiviato in modalità informatica e il cliente potrà richiederne copia inviando una e-mail al Venditore all’indirizzo servizioclienti@scarpamondo.it. Il cliente potrà altresì visualizzare i dati relativi agli acquisti riservati nella sua area riservata.


In caso di acquisto di più prodotti, la mancata disponibilità di un prodotto non impedirà la consegna degli altri prodotti disponibili. In tale caso, il Venditore spedirà unicamente i prodotti disponibili, comunicandone la relativa accettazione e la non accettazione dell’ordine limitatamente ai prodotti non disponibili. 


5. Consegna 

Nella e-mail di Accettazione dell’Ordine il Venditore comunicherà al cliente la data prevista di consegna. Il Venditore provvederà alla consegna dei beni mediamente entro 5 giorni lavorativi dalla data di accettazione dell’ordine. 


La consegna avverrà presso l’indirizzo indicato nell’ordine. La consegna si intende effettuata nel momento in cui il cliente o una persona di fiducia ritiri il pacco.


Nel caso di mancata consegna all’indirizzo indicato dal cliente per destinatario assente, il corriere lascerà un avviso di mancata consegna dove sarà indicato il numero di lettera di vettura e il numero di telefono da contattare. Al destinatario è data facoltà di richiedere la riconsegna (gratuita) della spedizione entro i 3 giorni successivi al primo tentativo di consegna. È comunque previsto un ulteriore passaggio del corriere il giorno successivo al primo tentativo di consegna. Il cliente potrà chiedere il fermo deposito e ritirare il proprio pacco presso la sede del corriere più vicina. Dopo 10 giorni di giacenza nei magazzini del corriere, le consegne non recapitate verranno rispedite al mittente. Il cliente riceverà, in tal caso, una e-mail con l’informazione che il contratto di acquisto si intende risolto e che sarà effettuato il rimborso tramite lo stesso mezzo di pagamento utilizzato per l’acquisto.


Nel caso di mancata consegna entro i termini comunicati dal Venditore, il cliente sarà rimborsato tramite lo stesso mezzo di pagamento utilizzato per l’acquisto. Nel caso di pagamento in contrassegno, il cliente dovrà indicare nel modulo di reso le coordinate bancarie, nel caso scelga l’accredito dell’importo sul proprio conto corrente. In caso contrario al cliente verrà rilasciato un buono acquisto.


6. Spedizioni 

Per acquisti inferiori o uguali a euro 69,90 il costo di spedizione sarà pari a euro 5,00. Per acquisti superiori a 69,90 euro la spedizione sarà gratuita.


Il Venditore utilizza i corrieri/vettori convenzionati che offrono il miglior rapporto servizio/costo per la destinazione interessata, per offrire alla clientela la migliore combinazione tra servizio di spedizione e costo dello stesso. Le spedizioni vengono effettuate su tutto il territorio italiano ad eccezione delle zone Franche.


Il Venditore rimarrà responsabile per la perdita o danneggiamento dei beni fino al momento in cui avvenga la consegna presso l’indirizzo indicato dal cliente. 


7. Modalità di pagamento



Acquisti sul Sito:

Il cliente potrà effettuare il pagamento: 


• con PayPal

• con carta di credito del circuito Visa, Mastercard e Maestro

• con carta PostePay

• in contrassegno (pagamento in contanti da versarsi, al momento della consegna, al corriere incaricato per un importo massimo di 499 euro).


Il Venditore si avvale del circuito di pagamento Nexi, tramite il quale ha attivato adeguati servizi di prevenzione frodi.

 

8. Diritto di recesso

Il cliente dispone di un periodo di 30 giorni dalla data in cui ha acquisito il possesso fisico dei prodotti acquistati per recedere dal contratto, senza dover fornire alcuna motivazione e senza l’applicazione di penalità.


Prima della scadenza del periodo sopra indicato di 30 giorni, il cliente dovrà informare il Venditore della propria volontà di recedere, utilizzando l’apposito modulo presente sul Sito [sezione I Tuoi Ordini]. 


Il Venditore rimborserà i pagamenti ricevuti dal cliente per la merce resa, entro 14 giorni dal giorno in cui è informato della decisione del cliente di recedere dal contratto. Il Venditore potrà in ogni caso sospendere il rimborso finché non abbia ricevuto i beni ovvero finché il cliente non dimostri di averli rispediti.


Il rimborso sarà effettuato con lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal cliente per la transazione iniziale, salvo che il cliente abbia effettuato il pagamento originario con contrassegno. Nel caso di pagamento in contrassegno, il cliente potrà optare per l’accredito dell’importo sul proprio conto corrente, indicando nel modulo di reso le coordinate bancarie. In alternativa il cliente ha la facoltà di richiedere il rimborso tramite emissione di un buono acquisto.


9. Obblighi del cliente in caso di recesso 

In caso di esercizio del diritto di recesso, il cliente dovrà restituire i prodotti acquisitati senza indebito ritardo ed in ogni caso entro 14 giorni dalla data in cui ha comunicato al Venditore la sua decisione di recedere dal contratto. Il predetto termine è rispettato se il cliente rispedisce i beni prima della relativa scadenza. In caso di spedizione farà fede la data della consegna del bene al servizio postale o al corriere. A carico del cliente saranno i costi diretti della restituzione dei beni. In particolare, le spedizioni tramite corriere sono a carico del cliente ad un costo di 4 euro per ogni ordine di reso.


I prodotti resi non devono essere stati utilizzati, sporcati e/o danneggiati. Il cliente sarà responsabile per l’eventuale diminuzione del valore dei prodotti acquistati risultante da una manipolazione diversa da quella necessaria per stabilire le caratteristiche e il funzionamento dei beni medesimi. In particolare, i prodotti dovranno essere restituiti correttamente imballati nella loro confezione originale, non danneggiati o sporcati, muniti degli eventuali accessori, istruzioni di utilizzo e pendagli applicati dal fornitore sul prodotto, non dovranno recare traccia di un utilizzo eccedente il tempo necessario per una prova. Qualora la manipolazione abbia reso il prodotto non più commerciabile, il rimborso non potrà essere effettuato ed il prodotto verrà reso di nuovo al cliente a spese del Venditore. 


Ai fini della restituzione dei prodotti, il cliente dovrà seguire le istruzioni contenute nella sezione Resi e Rimborsi presente nel Sito.


10. Garanzia e difetti di conformità

All’acquisto dei prodotti sul Sito, si applicano le garanzie legali previste dagli articoli 129 e seguenti del Codice del Consumo, per eventuali difetti di conformità che si manifestino entro 2 anni dalla consegna del prodotto. L’azione diretta a far valere i difetti di prodotti si prescrive nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene. 


In caso di difetti di conformità dei prodotti il cliente dovrà tempestivamente contattare il servizio assistenza del Venditore tramite invio di una e-mail all’indirizzo servizioclienti@scarpamondo.it oppure attraverso l’apposito modulo di Reso specificando la causale “prodotto difettato”., Il cliente dovrà restituire il prodotto difettoso tramite spedizione con corriere.


Al ricevimento del prodotto spedito, verrà effettuata una verifica tecnica per stabilire se vi siano i presupposti del difetto di fabbricazione. In caso di difetto di conformità riscontrato anche dal Venditore, il cliente verrà informato e-mail inviata entro 3 giorni lavorativi dalla verifica tecnica. Il cliente avrà diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene, mediante sostituzione del prodotto difettoso ovvero mediante la risoluzione del contratto e rimborso del prezzo pagato. 


A tal fine, una volta compilato il modulo Reso presente sul Sito nell’apposita sezione I Tuoi Ordini, il cliente dovrà effettuare il reso per difetto di conformità del prodotto tramite il corriere messo a disposizione dal Venditore. In caso di risoluzione del contratto, il Venditore rimborserà al cliente il prezzo pagato per il bene non oltre 14 giorni dal ricevimento del bene o delle prove fornite dal cliente in ordine al fatto di aver restituito o spedito il bene, tramite lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal cliente per l’acquisto. Nel caso di pagamento in contrassegno, il cliente dovrà indicare nel modulo di Reso le coordinate bancarie, nel caso scelga l’accredito dell’importo sul proprio conto corrente. In mancanza di tale indicazione, al cliente verrà rilasciato un buono acquisto.


Il cliente non è tenuto a pagare per il normale uso del bene sostituito durante il periodo precedente la sostituzione. 


Il cliente non avrà il diritto di risolvere il contratto, in caso di difetto di lieve entità. 


Non si applicheranno i rimedi sopra previsti (sostituzione o risoluzione del contratto e rimborso):


(i) Quando il difetto di conformità derivi da lievi imperfezioni del bene dovute alle caratteristiche del materiale o alla modalità di fabbricazione del prodotto; 

(ii) Quando il difetto di conformità dipenda da un uso improprio o negligente del prodotto (es. uso scarpe per finalità diverse da quelle previste); 

(iii) Quando il difetto di conformità dipenda da un trattamento improprio del prodotto (es. utilizzo sostanze chimiche non indicate nelle istruzioni);

(iv) Quando il difetto di conformità dipenda dalla normale usura.


Il cliente potrà in ogni caso rivolgersi al servizio assistenza del Venditore all’indirizzo e-mail servizioclienti@scarpamondo.it, per qualsiasi chiarimento e informazione aggiuntiva.


11. Reclami

Ogni eventuale reclamo dovrà essere indirizzato al Venditore compilando il form della sezione “Contattaci” presente nel Sito.


Il Venditore si impegna a rispondere alle richieste pervenute entro 5 giorni lavorativi. 


Il cliente potrà contattare il Venditore tramite il form sopra menzionato anche per eventuali suggerimenti finalizzati a migliorare il servizio, ovvero per domandare istruzioni di utilizzo dei prodotti acquistati. 


12. Forza maggiore

Il Venditore rispetterà in maniera tempestiva tutti gli obblighi previsti dalla legge, nonché quelli assunti con il contratto stipulato dal cliente.


Qualora per cause di forza maggiore (vale a dire eventi straordinari e imprevedibili, fuori dal controllo del Venditore medesimo, quali a titolo di esempio, guerre, pandemie, cyber attacchi, carenza di materie prime, crisi energetiche, scioperi, calamità naturali) vi sia un ritardo o un’impossibilità di adempimento da parte del Venditore, ovvero vengano momentaneamente riportate erronee informazioni sul Sito, il Venditore provvederà a informare tempestivamente via e-mail il cliente, adottando tutte le misure idonee perché quest’ultimo non subisca danni e non potrà in nessun caso essere ritenuto responsabile per il mancato o ritardato adempimento contrattuale.


13. Legge applicabile e foro competente 

Il contratto di vendita fra il cliente e il Venditore è soggetto alla legge italiana, con esclusione dell’applicazione della Convenzione di Vienna del 1980 sulla vendita internazionale di merci. 


Per le controversie relative alle Condizioni Generali o a singoli ordini di acquisto, qualora il cliente sia un consumatore, il foro competente sarà quello del suo comune di residenza o domicilio. Nel caso in cui il cui il cliente sia un professionista, il foro competente per le controversie relative alle Condizioni Generali o a singoli ordini di acquisti sarà quello previsto dalla legge applicabile. 


14. Tutela diritti del cliente

Fatta salva la giurisdizione del giudice ordinario, al fine di far valere i propri diritti relativi alle informazioni obbligatorie, alle modalità di conclusione del contratto e della consegna dei prodotti, alle modalità di recesso e ogni altro diritto previsto dalla Parte III, Titolo III, Capo I, Sez. da I a IV del Codice del Consumo, il cliente avrà facoltà (anche tramite un’organizzazione che ne abbia interesse) di ricorrere all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. 


Il cliente ha altresì la facoltà di accedere alla piattaforma europea Online Dispute Resolution (la Piattaforma ODR Europea) per la risoluzione di eventuali controversie con il Venditore. La Piattaforma ODR Europea è sviluppata e gestita dalla Commissione Europea, in ottemperanza alla Direttiva 2013/11/UE e al Regolamento UE n. 524/2013, al fine di agevolare la risoluzione extragiudiziale delle controversie concernenti le obbligazioni contrattuali derivanti da contratti di vendita online tra un consumatore residente nell'Unione Europea e un professionista stabilito nell'Unione Europea attraverso l'intervento di un organismo ADR (alternative dispute resolution) che vi abbia aderito, selezionabile da un apposito elenco ivi disponibile. Per maggiori informazioni sulla Piattaforma ODR Europea o per avviare, tramite quest’ultima, una procedura di risoluzione alternativa di una controversia relativa al presente contratto, il cliente deve accedere al seguente link: ec.europa.eu/consumers/odr.


L’indirizzo di posta elettronica del Venditore da indicare nella Piattaforma ODR Europea è il seguente: palomar@pec.pietrini.it