Tu sei qui
Magazine

Isole Mauritius: perché visitarle

Isole Mauritius: perché visitarle

Per gli amanti delle mete calde, del mare, del divertimento, ma anche del relax, Mauritius è sicuramente una delle destinazioni migliori. Distese di sabbia bianca a contrasto con acque limpide e azzurre, natura incontaminata da togliere il fiato, strutture ricettive di alto livello e calorosa ospitalità sono il biglietto da visita di quest'isola. 

Mauritius: quando andare
Mauritius è la meta perfetta per la vostra prossima vacanza: in estate, ma anche in inverno. Passare il Natale alle isole Mauritius consente di abbandonare il clima rigido dell’inverno e ritrovare l'atmosfera giocosa e vivace dell'estate, con condizioni meteo favorevoli.

Il clima e le temperature delle isole Mauritius

Per via della sua posizione, Mauritius è un'isola che, durante il periodo da dicembre a marzo, mantiene temperature intorno ai trenta gradi. Il clima delle Mauritius rende le giornate perfette per: rilassarsi al sole, fare snorkeling o nuotare nelle acque cristalline, godersi la natura del luogo con lunghe passeggiate.

Mauritius: cosa vedere

Le bellezze della capitale: Port Louis
La capitale di Mauritius è Port Louis: il maggior porto e la città più importante dell’isola.

Il lungomare rappresenta il cuore della città, dove si trovano i ristoranti di lusso, gli hotel e i locali della movida notturna. Il resto della città è animato dai colori e dai profumi del luogo, con mercati folkloristici, abitazioni e vie dall’atmosfera esotica.

Tra i luoghi d'attrazione da visitare assolutamente ci sono: la moschea Jummah, El Citadel, antica fortezza araba, il Museo di Storia Naturale e il tempio induista della tradizione locale.

La spettacolare Baia di Tamarin 
La Baia di Tamarin è sicuramente uno dei luoghi più amati dell'isola, apprezzata sia dai surfisti che dai visitatori. Ammirare l'Oceano è un'esperienza indimenticabile e respirare l'aria di mare, circondati da questi meravigliosi paesaggi, sarà un ricordo da conservare per sempre.

Se andrete alle isole Mauritius nella stagione dei surfisti, potrete vederne centinaia, impegnati nell’impresa di cavalcare le onde più alte.

Lungo questa costa, gli amanti del nuoto e dello snorkeling potranno:

  • avere l'opportunità di fare il bagno in compagnia dei delfini,
  • godere di rilassanti gite in barca
  • e ammirare i caratteristici fondali marini colorati.

Chi desidera ammirare la vita marina senza dover nuotare, avrà la possibilità di sfruttare barche con il fondo in vetro o catamarani. 

La strada del tè e la penisola di Le Morne 
Non potrete dire di essere stati veramente a Mauritius, se non avrete visitato anche questi due luoghi imperdibili.

Per il suo paesaggio da togliere il fiato, la Penisola di Le Morne – situata nella zona sud-est dell’isola - è diventata un sito riconosciuto dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità. Le spiagge sono di una bellezza unica, così come le acque e il suo entroterra, dove i più avventurosi partono per esplorazioni ed escursioni verso il monte. Qui, dalla cima, si può godere di un ineguagliabile panorama su tutta la penisola, che in molti raccontano ancora con le lacrime agli occhi.

Se però le escursioni in montagna vi risultano troppo faticose, allora potreste optare per il cammino alla scoperta della strada del tè. Questo itinerario permette ai turisti di scoprire gli aromi tradizionali dell’isola e di esplorare fabbriche e piantagioni, storia e produzione di questa importante pianta locale.

Non dimenticate poi, per visitare Mauritius, di mettere in valigia un sandalo comodo. Un suggerimento alla moda? La soluzione che unisce glamour e comodità: un paio di flatform!

Cosa fare alle isole Mauritius

Il bello delle Mauritius risiede nel fatto che incontra sia le esigenze del turista che vuole godersi il meritato riposo, sia le esigenze del viaggiatore alla ricerca di cultura e bellezze architettoniche.

Il patrimonio storico-culturale dell'isola è immenso e l’isola si presenta come un intero mondo, da visitare e da scoprire, con varie escursioni organizzate.

Non solo sabbia, mare e fondali colorati, ma anche nozioni e curiosità sulle culture dell'isola e sul suo popolo, sui colonizzatori francesi, sul periodo d'oro e sulla capitale delle Mauritius.

Tra i luoghi di interesse, alcune gite organizzate prevedono inoltre la possibilità di ammirare le Mansion: grandi dimore coloniali, di origine francese, costruite dai proprietari terrieri al centro delle piantagioni. Una delle meglio conservate è la Eureka House a Moka, dove si può ancora respirare l'atmosfera del tempo andato. 

Il suggerimento per la valigia? Non dimenticate un sandalo-ciabattina super flat, perfetto in spiaggia, ma adatto anche ad una passeggiata alla scoperta di Mauritius.

Insomma, questo è solo un assaggio delle principali attrazioni e motivi che dovrebbero portarvi a prendere in considerazione una vacanza alle Mauritius: da tutti descritte come un vero paradiso in terra!