Tu sei qui
Magazine

Consigli utili, Lifestyle, Tendenze

Accessori Animalier: ecco come abbinarli!

Accessori Animalier: ecco come abbinarli!

Fantasia evergreen: l’animalier, torna di stagione in stagione declinata in diversi stili e abbinamenti. Quali sono le idee per portarla al meglio? Ecco una piccola guida, per voi, per abbinare gli accessori animalier al vostro look.

L’animalier è una fantasia in voga dagli anni ’30 che poi è stata riscoperta e riutilizzata negli anni’70 e che, ad oggi, è un vero e proprio evergreen, che ritorna ad ogni collezione sia invernale che estiva. L’animalier racchiude diversi tipi di stampe, possiamo parlare di fantasie che rappresentano la giraffa, il leopardato, tigrato, maculato o zebrato.

Cosa fare in caso di accessorio animalier? In questo caso io ho scelto un tronchetto dalla fantasia maculata della collezione Sheen. L’ankle boots che ho scelto ha un tacco sottile, ma comodo, la suola rossa crea l’effetto contrasto con la fantasia animalier e proprio pensando a questo dettaglio ho composto il mio look. Ho scelto un tailleur rosso ed un lupetto nero, mi piaceva molto il mix del dettaglio particolare, come quello di un tronchetto a fantasia, abbinato ad un look minimal come può essere un tailleur monocromatico. In realtà, però, gli accessori animalier possono essere abbinati a look semplici ma anche a look più particolari e da fashionista, in base all’effetto finale desiderato, in ogni caso il suggerimento che vi consiglio di rispettare è non abbinare mai insieme borsa e scarpa con questa fantasia particolare.

Io sono particolarmente fan di tutti i tipi di fantasie dall’ispirazione jungle e mi piace abbinarli a look molto in contrasto, come in questo caso. L’idea del tailleur rosso e tronchetto animalier potrebbe essere anche adatta ad uno dei look da indossare durante le festività natalizia, in alternativa, in sostituzione del lupetto nero, potreste pensare di abbinare il tailleur ad un top o maglioncino chiaro, sui toni del panna.

L’Animalier è spesso una fantasia che desta un po’ di perplessità, c’è chi lo considera troppo eccentrico, oppure complicato da abbinare per non sfociare nel cattivo gusto, per altre ancora è una fantasia definita troppo sexy e d’impatto, ma in questo caso, come potete vedere, la soluzione può essere quella di scegliere un piccolo accessorio che possa donare solo un tocco di particolarità al vostro look. 

Dando uno sguardo alle star del passato potete vedere come l’animalier sia una fantasia eccezionalmente chic se abbinata nel modo giusto, negli anni 50’, infatti era una fantasia particolarmente in voga.

Prima di scegliere questa fantasia, una delle regole più semplici ed ovvie da tenere sempre a mente è una e soltanto una: sentire un capo o un accessorio adatti al proprio stile, solo la sicurezza nell’indossarlo lo renderà un capo adatto al nostro guardaroba. Il maculato, poi, lo so che potrebbe sembrare strano, va considerato come una fantasia basica, comportatevi con l’animalier come fareste con il nero, strano ma vero, è una fantasia davvero intercambiabile. Un altro suggerimento da tenere sempre a mente è: scegliere un solo accessorio, all’interno del look con questa fantasia, per il vostro outfit si rivelerà sempre la scelta vincente.

E voi? Siete fra le fan della fantasia animalier di ispirazione jungle o preferite uno stile più minimal? Ma soprattutto, voi come avreste abbinato questo tronchetto?