Tu sei qui
Magazine

Consigli utili, Lifestyle, Novità prodotto

Sneakers YOUSM: perfette per una passeggiata a New York!

Sneakers YOUSM: perfette per una passeggiata a New York!

Chi non ha mai desiderato, almeno una volta, di ritrovarsi a passeggiare fra le strade di New York come in un film? Chi non si è mai immaginato a correre alzando una mano per fermare un taxi giallo alla Carrie Bradshaw? Chi non si immagina una domenica mattina con caffè e brioche davanti la vetrina di Tiffany per sentirsi un po’ Audrey? Ecco, New York è una di quelle città in cui, anche senza esserci mai stato, ti trovi a guardarti intorno (e quasi sempre con il naso all’insù) fra strade e luoghi familiari.

Il consiglio numero 1, prima di addentrarti fra le strade caotiche della città è di indossare scarpe comode, ma con un tocco glamour. Non so se ti è capitato di trascorrere qualche giorno a New York, ma nonostante sia un’immensa città e ti sentirai un granello di sabbia fra grattacieli altissimi e fiumi di persone, la cosa che più mi ha sconvolto è il numero di persone che si fermeranno in città a dirti ‘Oh, I love your shoes!’.

Io ho scelto quasi sempre look semplici, total denim, camicia e jeans, oppure in alternativa, maglioni morbidi e pantaloni a zampa, ma ciò a cui non ho mai potuto rinunciare è stato avere sempre scarpe comode. In questo caso, a New York ho indossato una sneakers particolare YOUSM con inserti fluo e trasparenti. Il luogo perfetto per passeggiare con una sneakers così a New York? Times Square, of course. I suoi immensi cartelloni pubblicitari, le sue luci, colori, la sua confusione e il suo accento urban lo hanno reso il set perfetto per qualche scatto in città.

Una volta che avrai indossato le tue sneakers comode e glamour, ti suggerisco, se è la tua prima volta a New York, le ‘mete’ imperdibili anche se ti fermerai in città solo settantadue ore.

  1. Times Square. E’ la piazza più viva e colorata di New York con i suoi giganteschi cartelloni pubblicitari. Anche chi non è mai stato a New York, la immagina esattamente com’è, complici film e telefilm ambientati nella city.  Vi consiglio di farla come prima tappa perché vi ricorderà che siete arrivati nella ‘city of lights’ e guardandovi intorno, anche di notte, vi sembrerà pieno giorno per il numero di luci e pubblicità che si animeranno intorno a voi.
  2. Empire State Building. Lo potrete raggiungere anche a piedi se siete a Times Square, 102 piani di grattacielo dal quale osservare la città, il mio suggerimento è di salire di notte sull’Empire e godersi le luci che si accendono fino a perdita d’occhio. Vi consiglio di acquistare il biglietto in anticipo ed essere sul posto almeno 30 minuti prima di salire.
  3. Top of the Rocks. Quello che ti lascia senza fiato di New York è la vista dai suoi grattaceli, e se oltre all’Empire, voleste avere una vista bellissima sulla città, io vi consiglio quella del Rockefeller Center, questa volta di giorno, la parte più bella è vedere Manhattan con i suoi grattacieli ed anche l’Empire.
  4. Brooklyn. Dal momento che sarete in giro per la città con scarpe comode, vi suggerisco di non perdervi una passeggiata a Brooklyn, dove sembra si mangi la migliore pizza di New York dovuta alla grande presenza di italiani. La cosa più bella di Brooklyn, dopo essere stati a Manhattan, è che vi sembrerà tutto piccolo e a misura d’uomo, fra strade di ciottoli ed edifici che una volta erano zuccherifici e fonderie del ferro e che ora sono studi fotografici, luoghi per mostre e loft.
  5. Flatiron Building, qui è dove non potete non scattare una fotografia (da pubblicare su Instagram!). E’ il famoso palazzo con la forma triangolare detta anche a ‘ferro da stiro’, e proprio per questo soprannominato dai Newyorkesi Flatiron Builfind, uno dei più famosi edifici simbolo della città e si trova all’incrocio fra la 5th Avenue e la Broadway.

Se un po’ vi è venuta voglia di visitare New York per la prima volta, o di tornarci, è tempo di preparare la valigia, portare con voi le sneakers giuste, of course, e prenotare per la vostra prossima destinazione.