Tu sei qui
Magazine

Eventi

Pitti Uomo 2018 - Ecco i trend e le novità per il prossimo anno

È andata in scena l’edizione numero 93 di Pitti Uomo, quest’anno dedicata al mondo del cinema. Sul red carpet hanno sfilato le nuove tendenze delle collezioni moda maschile Autunno Inverno 2018/2019 e l’evento ha come sempre annunciato in grande stile i cult di stagione, mettendo al centro dei riflettori look in apparenza classici ma resi attualissimi dal mix di tessuti e materiali inediti.

Pitti Uomo 2018 - Ecco i trend e le novità per il prossimo anno

La sartoria italiana è stata la regina della festa e gli accessori hanno trionfato in tutte le varianti immaginabili: cinture, orologi, bracciali, cravatte, sciarpe, cappelli, occhiali e calze.

Novità e conferme arrivano dall’abbigliamento genderless, adatto per lui e per lei, e dalle commistioni tra stile quotidiano e stile sportivo, ormai entrato in pianta stabile nelle abitudini dell’uomo contemporaneo, sempre più globetrotter.

 

E per girare il mondo, si sa, ci vogliono le scarpe giuste. A calpestare la prestigiosa scena di Pitti sono mocassini mules, ma se da un lato brillano le calzature più formali realizzate con pellami pregiati e lavorazioni artigianali, dall’altro trionfa il design con combinazioni ultra sofisticate come le sneakers hyper tech. Non perdono infatti terreno le sneakers, che continuano a evolvere e diventano sempre più futuristiche e performanti... i nostalgici del vintage possono stare tranquilli, ce n’è anche per loro. È infatti un momento d’oro per il vintage style grazie alle reinterpretazioni di pezzi d’annata come le Lotto Leggenda, che rendono omaggio alla versione originale del 1992. E così le sneakers continuano a infrangere con stile il rigore dei look più formali.

Passando ai capispalla, il freddo si combatte con piumini, bomber e parka dai colori accesi e motivi d’ispirazione militare; materiali di ultima generazione garantiscono il comfort. Non temano i fedelissimi di trench e cappotti, nelle vetrine non mancheranno doppiopetti in lana, cashmere e alpaca.

Anche i pantaloni si rilassano, i modelli sono fluidi, dominano lana e flanella, in tinta unita o a motivi check... eleganti sì, ma senza esagerare con la sobrietà. Confortevoli e minimal, jeans e denim sono sempre qui, indistruttibili, ormai diventati un classico dalle infinite declinazioni e con un ruolo da protagonisti anche nelle nuove collezioni.

È da tempo che la maglieria non accetta più compromessi e lo dimostra ancora una volta. Le linee sono ricercate, i materiali di altissima qualità, i filati nobili e dalle tinte neutre, ma i tocchi di colore non mancano. Sul fronte opposto ci sono le felpe, diventate da qualche anno capi trasversali per uno streetwear di tendenza e sempre più all season grazie alla varietà di materiali che le caratterizza.
In testa alle proposte di abbigliamento formale il completo maschile resta un punto fermo del guardaroba, ha silhouette morbide e si indossa con trench e cappotti dalle linee essenziali. Nella migliore tradizione dell’alta sartoria italiana, il tailoring è perfetto tanto quanto l’attenzione ai dettagli.
Abbiamo già detto che sugli accessori è vietato lesinare e ce ne sono veramente per tutti i gusti. Continua la fase positiva per lo zaino, che conquista anche gli over 40 grazie alla sua funzionalità e diventa così una perfetta alternativa alla borsa per l’ufficio.

Qualunque sia il tuo stile, le tendenze moda più attuali ti aspettano nei negozi Scarpamondo.