Tu sei qui

Magazine

Consigli utili

Guida all'abito da cerimonia, le 6 regole da ricordare!

Maggio, fiori d'arancio ed inviti a matrimoni e cerimonie, così per tutta l'estate. E ad ogni cerimonia, ad ogni occasione la domanda che ci facciamo è sempre: cosa mi metto? E se è di giorno, e se è di sera, va bene il nero? E il rosso? Vediamo di raccogliere tutte le regole da tenere sempre a mente per essere un'invitata perfetta.

1. In primis, sono gli sposi a dettare il 'grado' di eleganza del proprio matrimonio e soprattutto lo stile, quindi, se non specificatamente indicato, informatevi sul dress code.

2. Banditi il bianco (che per antonomasia è il colore che può indossare solo la sposa) ma potete optare per colori come rosa cipria, crema, beige, bandito anche il nero, sì, anche se il matrimonio è di sera, nonostante in questo secondo caso spesso si cede alla tentazione del rassicurante nero.

3. In generale, se si tratta di un matrimonio, andrebbe evitato qualsiasi dettaglio appariscente, dalle profonde scollature, a spacchi, fino a colori particolarmente intensi, l'unica protagonista della giornata deve essere la sposa. (Ricordate Pippa Middleton? Bene, cercate di evitare qualsiasi cosa possa attrarre l'attenzione su di voi!)

4. Promosse e assolutamente consigliate tutte le nuance pastello con accessori ton sur ton.

5. Sempre consigliata la scarpa chiusa e mai il sandalo, dalla scarpa semplice e classica alla scarpa che abbia qualche dettaglio più rock e di tendenza se la cerimonia non è molto formale.

6. Il cappello? Solo se indossato dalle madri degli sposi e, se lo indossi, dovrai portarlo per tutta la cerimonia e ricevimento, farà parte del look.