Tu sei qui
Magazine

Consigli utili

COME PULIRE LE SCARPE DA GINNASTICA?

Sono comode, belle e cool. Le sneakers restano uno degli accessori più gettonati. Ma come si lavano senza rischiare di rovinarle per sempre? Ecco una pratica e chiara guida per pulirle a mano o in lavatrice.

COME PULIRE LE SCARPE DA GINNASTICA?

Alzi la mano chi non le ha mai indossate per allenarsi in palestra, per fare sport, per una gita fuori porta, per andare anche al lavoro. Oggi le sneakers si indossano in mille occasioni, anche con i look più formali. Realizzate con soluzioni tecniche che le rendono performanti, hanno ormai anche il loro posto di onore sulle passerelle dove sfilano con proposte glamour firmate da quasi tutti gli stilisti.

Ma come tutte le scarpe da uomo e da donna hanno bisogno di cure speciali, quindi vanno pulite bene per farle durare più a lungo. Come lavarle quindi per eliminare sporco e cattivi odori senza rischiare di rovinarle?   

Puoi optare per il lavaggio a mano o per quello in lavatrice se hai meno tempo. Occhio però: le scarpe in pelle hanno bisogno di mille attenzioni. Ricordati poi che non tutte le scarpe da ginnastica e in particolare quelle tecniche da running possono essere pulite tramite immersione, ma necessitano di particolari accorgimenti.

Se decidi di lavare le scarpe da ginnastica a mano, ci sono pochi passaggi da seguire per ottenere un buon risultato.

VIA I LACCI E LE SOLETTE.

Togli i lacci e le solette se sono estraibili. Immergi le stringhe in un recipiente con acqua e un cucchiaino di bicarbonato, strofinali con una spazzola. Mi raccomando, fai attenzione alla temperatura dell'acqua e alla tipologia di prodotto: se i lacci sono colorati infatti è meglio che non sia troppo alta e che utilizzi un detersivo non aggressivo. Quando li avrai lavati, appendili per farli asciugare.

UNA BUONA PULIZIA INIZIA DA BUONI PRODOTTI.
Scegli sempre i migliori prodotti. Con lo sporco resistente puoi utilizzare il sapone liquido di Marsiglia oppure creare una crema fatta da te, mixando un cucchiaio di bicarbonato con un cucchiaino di detergente liquido. Poi con una spugna morbida strofina la parte superiore, con una spazzolina la suola per rimuovere il fango o altro sporco.

VIA AL RISCIACQUO!

Risciacqua le scarpe bene, fino a quando hai eliminato ogni traccia di schiuma. Strizza bene la linguetta, soprattutto se è imbottita.

E LA SOLETTA?
Togli le solette e lavale con acqua e sapone o se ci sono delle indicazioni apposite per pulirle, seguile. Se i cattivi odori non vanno via, immergile in acqua e bicarbonato. Quando sono asciutte, spruzza dello spray che profumi.

COME ASCIUGARE LE SCARPE
Se la stagione lo permette, fai asciugare le scarpe all'aperto con la linguetta rivolta verso l'alto; in inverno, mettile sul calorifero, separate da fogli di giornale o vecchi asciugamani, in modo che l'umidità non le rovini e mantengano la loro forma originaria.

E in lavatrice? se hai meno tempo per le tue scarpe da fitness, puoi far fare il “lavoro sporco” a lei!

 

OCCHIO ALL'ETICHETTA!

Prima di tutto controlla se ci sono delle informazioni inerenti al lavaggio. Puoi lavarle?

VIA I LACCI

Poi togli i lacci, così potranno essere puliti meglio se separati dalle scarpe.

SPAZZOLA E RISCIACQUA.

Spazzola le scarpe con uno spazzolino, rimuovendo i residui di terra e sciacquale bene, evitando che sassolini e fango entrino nella lavatrice.

UN TRUCCHETTO: LA FEDERA.

Inserisci le scarpe dentro una vecchia federa così saranno lavate e protette senza entrare in contatto con le pareti del cestello che potrebbero rovinarle. Mi raccomando esegui un lavaggio delicato senza centrifuga.

ASCIUGATURA.

Se il lavaggio in lavatrice non ti ha soddisfatto completamente, ti sveliamo qualche trucchetto: strofina le macchie con un vecchio spazzolino, acqua calda e sapone. Se sono rimasti dei segni sulle parti in gomma, pelle o similpelle, sfregale con una gomma da cancellare. Lascia asciugare le scarpe da ginnastica all'aria aperta o vicino al termosifone se è inverno.

Una volta che saranno asciutte, sono pronte a essere indossate.