Tu sei qui
Magazine

Consigli utili

Come sistemare le borse nell’armadio per il cambio di stagione? Ecco come si fa

Come sistemare le borse nell’armadio per il cambio di stagione? Ecco come si fa

Chi di voi dispone di una cabina armadio alla Carrie Bradshaw? Chi di voi ha un boudoir tutto per sé?

Purtroppo poche, pochissime di noi. Quindi da donne con pochi metri quadri di spazio a disposizione arriva sempre il momento del cambio stagione per le borse estive. E tutte odiamo il cambio stagione. Il caos degli armadi riesce per osmosi a trasformarsi in caos mentale e la voglia di richiudere le ante e scappare ci prende allo stomaco. Ma calma amiche, occorre solo un buon metodo e sangue freddo per sistemare le borse nell’armadio e ottenere dei risultati ottimi in poco tempo.

Iniziamo a capire come mettere in ordine le nostre borse.

 

Cambio stagione per le borse senza stress

La prima cosa da fare è svuotare tutti gli scaffali dalle borse della stagione passata. Occorre pulire e profumare l’armadio, che così sarà pronto a contenere quelle che useremo per l’inverno. A questo punto trasferitele tutte sul letto e passatele in rassegna. Davanti a voi shopper, clutch, pochette, e se siete tra le più fortunate qualche IT Bag dal nome altisonante.

Guardatele bene e cominciate a metabolizzare l’idea che vi dovrete separare da alcune di loro. Il criterio è semplice: fatevi delle domande.  

Mi piace ancora? Da quanto tempo non la utilizzo? Perché la conservo?  Potrebbe tornare di moda? È troppo consumata? Se non riuscite ad essere convinte neanche così, non fatevi prendere la mano e tenetele ancora per un anno. Avremo davanti due gruppi: le borse da conservare e quelle di cui disfarsi.

Categoria a parte nel nostro guardaroba sono quelle borse che non hanno stagione, spesso sono quelle piccole dai colori basic oppure quelle più eleganti. Andranno lasciate a vista per essere usate alla prima occasione.

 

Idee e soluzioni pratiche per sistemare le borse estive

Tutte le nostre borse prima di essere riposte, hanno bisogno di cure. Svuotatele di ogni oggetto. Questo è il momento più divertente perché verranno fuori quel rossetto perso da mesi, scontrini e biglietti dei mezzi. Ricevute che vi ricordano le vacanze e magari anche del denaro.

Passaggio importante. La pulizia con prodotti specifici per la pelle o con un panno morbido appena umido per le borse in tessuto. Spesso negli sgabuzzini fa caldo, se la pelle si dovesse seccare troppo, potreste trovare delle screpolature o delle pieghe che non andranno più via. Fate attenzione alle borse di fibra naturale. Questa estate hanno spopolato quelle di paglia di tutte le forme e misure, temono la muffa se l’ambiente è umido.

 

Come tenere le borse in ordine

Per risparmiare spazio, un ottimo consiglio è usare il metodo della matriosca. Mettete le borsette più piccole nelle loro custodie di panno, e poi infilatele dentro quelle più grandi, magari utilizzando il criterio del colore o dell’occasione. Le borse grandi hanno bisogno di essere riempite per rimanere bene in forma e questo metodo limiterà l’utilizzo della carta al loro interno.

Appena finito di pulire e conservare le vostre borse nelle apposite custodie anti-polvere, saremo pronte per separarcene fino alla prossima stagione. Dove metterle? Ognuna sceglierà a seconda dello spazio a disposizione. In una bella scatola con dentro un profumatore per armadi. Appese alle grucce per i manici, se si ha a disposizione un’anta vuota del guardaroba oppure su una scaffalatura nei ripiani in alto.

Tutto semplice, no?